Vendita Rustico-casale, Granaiola, Lucca, Italia, via n.dorati

Vendita - Cod. 12175

  • Tipologia: Rustico-casale
  • Superficie: 70 m²
  • N° stanze: 2
  • Piano: 2

Rustico in Località Granaiola (Bagni di lucca) In località Granaiola in zona collinare in borgo caratteristico,con vista sul comune di Bagni di Lucca,ottima posizione ed esposizione al sole, vendesi : rustico in pietra su due piani da ristrutturare composto da :
*ingresso/soggiorno ampio con camino
*cucina ampia abitabile con terrazzo
*bagno grande con finestra
*2 camere *resede davanti ingresso di proprietà
*terrazzino
*solai in travi e travicelli e mezzane antiche
*pareti a vista di pietra *zona assolata e tranquilla
*già dodici famiglie inglesi
*ristorante nel paese
Ottima per villeggiatura, abitazione ottima per investimento

Richiesta/Price € 101.000 trattabili
Il borgo di Granaiola, dal latino “Granus” Grano (frumento che in epoca romana veniva seminato o immagazzinato in quel luogo) inserito nel “Fines Contronenses”, venne citato più di una volta nei documenti antecedenti al Mille, le prime notizie che documentano la sua esistenza, le troviamo all’interno di una pergamena del 793, nella quale il Rettore di S.Pietro a Fornoli concede in allivellamento dei beni “in loco Villa”, ad un certo Alpertulo di Granaiola. Granaiola, iniziò il suo sviluppo con l’arrivo dei Signori Longobardi in Val di Lima, fino al 983 appartenne al feudo dei Suffredinghi, poi il Vescovo di Lucca Teudigrimo iniziò ad allivellare dei beni locati in Granaiolo e nei suo pressi, al Visconte Fraolmo del fu Fraolmo, appartenente al potente casato dei Corvaresi, che nel Mille in Val di Lima ottennero diverse “Terre” in feudo, il loro dominio su Granaiola non durò a lungo, nel 1047 il Vescovo di Lucca Giovanni II, concesse in allivellamento le “Terre” (compresa Granaiola) appartenenti ai Nobili di Corvaia, ad alcuni personaggi privi di titoli nobiliari, alcuni anni dopo a Granaiola fece la comparsa un altro nobile casato di origine Longobardo, i “Porcaresi”, la loro presenza viene confermata in un documento del 1105, nel quale la Contessa di Matilde trovatasi a Villa Faxano (Pieve Fosciana), assicurò come placito a Pietro Abate di Pozzeveri, le rendite di alcune “Terre” (fra le quali Granaiola) appartenenti a Ildebrando del fu Pagano (Porcaresi), deceduto in quel periodo e probabilmente senza discendenza diretta, vista la stretta amicizia che legava Pagano e suo figlio con la Contessa Beatrice di Lorena e sua figlia Matilde. Con lo scoppio delle guerre Comunali, Granaiola come gli altri paesi della Val di Lima cercò in tutti i modi di sottrarsi al dominio lucchese, Lucca dopo una lunga serie di guerre, combattute con i Nobili Garfagnini e Versiliesi (i Cattanei), che più di una volta ricorsero dell’aiuto dei pisani e del Papa, riuscì tramite Federico II ad impossessarsi della Val di Serchio, e Granaiola venne posta sotto la giurisdizione della “Vicaria di Coreglia”, in seguito agli eventi politici che si susseguirono alla morte di Castrucio Castracane, il borgo nel 1355 entrò a far parte della Contea di Coreglia, istituita da Carlo IV in favore di Francesco Castracane degli Antelmineli, rimanendoci fino alla sua morte, poi dopo esser ritornato sotto la Vicaria di Coreglia, Granaiola nel 1562 verrà inserito nella Vicaria di Borgo a Mozzano e solo alla fine del XIX secolo, legherà definitivamente il suo destino col comune di Bagni di Lucca. A Granaiola, nel 1513 nacque Nicolao Dorati, primo compositore di musica lucchese, che nel 1443 fu nominato maestro della Cappella di Palazzo a Lucca, molte delle sue opere furono pubblicate a Venezia (Madrigali a 5 – 8 voci, Madrigali a 8 voci......). La sua chiesa intitolata a S.Michele Arcangelo e appartenente alla Pieve di “Villa vTerenzana” (Monti di Villa), conserva ancora oggi alcune tracce del suo aspetto originario, sopra la porta d’ingresso del campanile all’interno di una lunetta, si intravede sempre un bassorilievo raffigurante un uomo con la spada e alcuni animali, nel 1887 venne restaurato il campanile.

Richiesta Info


TOSCO INTERMEDIA IMMOBILIARE
Desidero aggiornamenti per annunci simili
Acconsento al trattamento dei dati personali*
  1. Preferenze

    Per una migliore fruizione del sito, imposta le tue preferenze per lingua, moneta, m² o sq ft.

    Imposta ora Non mostrare più
BB